Attività del Comitato Unico di Garanzia

Il CUG - Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni - è un organo istituito allo scopo di favorire e dare concreta attuazione ai principi di uguaglianza e di parità per tutti coloro che lavorano e studiano all’Università di Siena.

Il CUG unifica le principali funzioni del Comitato per le Pari Opportunità e del Comitato paritetico per la prevenzione del fenomeno del mobbing. In particolare:

  • promuove azioni e iniziative volte ad assicurare in ogni ambiente lavorativo parità e pari opportunità di genere, rafforzando la tutela delle lavoratrici e dei lavoratori e garantendo il contrasto a qualunque forma di violenza e di discriminazione;
  • favorisce il benessere organizzativo all'interno della comunità accademica, assumendo iniziative e proposte volte a migliorare la produttività e la conciliazione tra vita professionale e vita familiare.
  • ha compiti propositivi, consultivi e di verifica ed opera in collaborazione con gli organi di Ateneo per le materie di sua competenza.
    Organizza eventi di informazione e di formazione sulle politiche di genere e sulla cultura dell’integrazione, anche in collaborazione coi CUG del territorio e della rete nazionale dei CUG universitari.

A chi si rivolge? Il CUG si rivolge a tutta la comunità dell’Ateneo.

 

La Presidente del Comitato Unico di Garanzia è la Dott.ssa Maria Teresa Ferraro che è possibile contattare direttamente via email: segreteria.cug@unisi.it o cell. 349-5783229

Per gli aspetti amministrativi il CUG si avvale del supporto dell’Ufficio Affari sociali presso il Rettorato.

 

Riferimenti normativi

Il CUG è un organismo paritetico, formato cioè da un egual numero di rappresentanti del personale tecnico amministrativo e di rappresentanti designati dalle sigle sindacali. È istituito ai sensi dell'art. 21 della Legge 4 novembre 2010 n. 183, ed è regolamentato dalle "Linee Guida sulle modalità di funzionamento dei Comitati Unici di Garanzia" emanate con Direttiva della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2011. Recentemente il Dipartimento della Funzione pubblica ha aggiornato il suo ruolo con la Direttiva n.2/2019 “Misure per promuovere le pari opportunità e rafforzare il ruolo dei Comitati Unici di Garanzia nelle amministrazioni pubbliche".

 

 

PIANO TRIENNALE DI AZIONI POSITIVE 2019-2021

Il Piano Triennale di Azioni Positive 2019-2021 PAP è il programma di iniziative progettate dal CUG per i prossimi tre anni. Il piano è stato approvato dal Consiglio di Ammiinistrazione del 22 Marzo 2019.

Progetto di Lavoro agile "Smart working

Siamo lieti di annunciare che prende avvio in Ateneo il progetto sperimentale di lavoro agile, una nuova forma di lavoro flessibile che mira a conciliare meglio i tempi di vita e di lavoro, contribuendo così al benessere personale e alla serenità nell’affrontare gli impegni lavorativi.

Il progetto è inserito nelle proposte in tema di benessere organizzativo che il CUG ha introdotto nel PAP (Piano di Azioni Positive) per il triennio 2019/2021, ed è stato realizzato in sintonia con l’amministrazione e la RSU di Ateneo.

 

Per info e bando si invita di visitare la pagina web dedicata al Progetto Lavoro agile.

Consigliera regionale di Parità

E’ la persona di riferimento in Regione Toscana sui temi delle pari opportunità e per eventuali segnalazioni di discriminazioni sul luogo di lavoro. Attualmente è la Dott.ssa Maria Grazia Maestrelli.

 

Tutte le info e i contatti si trovano sul sito della Regione Toscana: