Come presentare un progetto di ricerca all’OPBA

Il Responsabile del progetto che intende richiedere l’autorizzazione del Ministero della Salute a svolgere un progetto di ricerca che prevede l’utilizzo di animali ai sensi del D.lgs 26/2014 deve chiedere all’OPBA di esprimere un parere sul progetto.

Presentare un progetto di ricerca

A tal fine il Responsabile deve inviare alla segreteria dell’OPBA (​organismo.benessere.animali@unisi.itla seguente documentazione:

 

  • Allegato A proposta progetto
  • Allegato VI schema per la presentazione di un progetto di ricerca
  • Allegato IX sintesi non tecnica del progetto
  • Allegato E - dichiarazioni sostitutive di certificazioni (dichiarazione del responsabile del progetto circa l’assenza di sentenze definitive per uno dei reati di cui agli art. 544 bis e ter e 727 del codice penale, nonché per quelli di cui agli articoli 4 e 5 della legge 4 novembre 2010, n. 201) 
  • CV firmato e copia della Carta d’identità del responsabile del progetto
  • Allegato B - dichiarazione dell’adeguata formazione (firmata dal Responsabile del benessere a cura dell'OPBA)
  • Fac-simile Lettera che attesta disponibilità fondi per la realizzazione del progetto 
  • Modulo dati aggiuntivi inserimento progetto sito online (informazioni necessarie per la sottomissione del progetto sulla Banca dati della sperimentazione animale)
  • Attestazione del pagamento della tariffa dovuta secondo le indicazioni contenute nel decreto, necessario alla segreteria dell’OPBA per sottomettere il progetto sul sistema della banca dati della Sperimentazione animale.

Il responsabile del progetto può chiedere eventuali chiarimenti e informazioni contattando l’OPBA all’indirizzo: organismo.benessere.animali@unisi.it

L’OPBA provvederà a comunicare al Responsabile del progetto il proprio parere motivato e, se positivo, a trasmettere la richiesta di autorizzazione al Ministero della Salute.

Comunicazione dell’avvenuta trasmissione sarà inviata al Responsabile del progetto e al Direttore del Dipartimento (se applicabile).

Presentare una notifica di prelievo organi e tessuti

Il Responsabile del progetto che intende comunicare al Ministero della Salute l’utilizzo di animali al solo fine di prelevare organi e tessuti, deve chiedere all’OPBA di esprimere un parere sulla ricerca (vedi allegato sotto "NOTA - Procedura notifica prelievo + prove cliniche").

 

A tal fine il Responsabile deve inviare alla Segreteria dell’OPBA (organismo.benessere.animali@unisi.it) la seguente documentazione:

 

  • Allegato VI notifica prelievo organi - OPBA UNISI (schema di notifica di soppressione di animali al solo scopo di impiegarne gli organi o i tessuti ai sensi dell’articolo 1, comma 4, del D.lgs. 26/2014)
  • Allegato E -  dichiarazioni sostitutive di certificazioni (dichiarazione del responsabile del progetto circa l’assenza di sentenze definitive per uno dei reati di cui agli art. 544 bis e ter e 727 del codice penale, nonché per quelli di cui agli articoli 4 e 5 della legge 4 novembre 2010, n. 201) 
  • CV firmato e copia della Carta d’identità del responsabile del progetto
  • Fac-simile Lettera che attesta la disponibilità di fondi per la realizzazione del progetto 
  • Modulo dati aggiuntivi inserimento progetto sito online (informazioni necessarie per la sottomissione del progetto sulla Banca dati della sperimentazione animale)
  • Attestazione del pagamento della tariffa dovuta secondo le indicazioni contenute nel decreto, necessario alla segreteria dell’OPBA per sottomettere il progetto sul sistema della banca dati della Sperimentazione animale.
Integrazioni di procedure su progetti di ricerca già autorizzati

Per richiedere l’autorizzazione a modificare progetti già autorizzati dal Ministero della Salute con integrazioni di procedure, il Responsabile del progetto deve chiedere all’OPBA di esprimere un parere sulla congruità della richiesta.

 

A tal fine il Responsabile deve inviare alla Segreteria dell’OPBA (organismo.benessere.animali@unisi.itla seguente documentazione:

 

  • Lettera in cui siano chiaramente motivate e elencate le integrazioni richieste e siano presentate le informazioni utili alla valutazione
  • Allegato VI con evidenziati l’inserimento della procedura aggiuntiva e tutte le modifiche apportate rispetto al progetto già autorizzato
  • Attestazione del pagamento della tariffa dovuta secondo le indicazioni contenute nel decreto, necessario alla segreteria dell’OPBA per sottomettere la richiesta di modifica sul sistema della banca dati della Sperimentazione animale.
Inserimento di personale su progetti di ricerca già autorizzati

Per richiedere l’autorizzazione ad inserire nuove unità di personale in progetti di ricerca già autorizzati dal Ministero della Salute, il Responsabile del progetto deve chiedere all’OPBA di esprimere un parere sulla congruità della richiesta.

 

A tal fine il Responsabile deve inviare alla Segreteria dell’OPBA (organismo.benessere.animali@unisi.it) la seguente documentazione:

 

  • Richiesta integrazione personale (Lettera di richiesta di inserimento di nuovo personale)
  • CV firmato del personale (dettagliare formazione e pubblicazioni)
  • Allegato B - dichiarazione dell’adeguata formazione (firmata dal Responsabile del benessere a cura dell'OPBA) 

  • Attestazione del pagamento della tariffa dovuta secondo le indicazioni contenute nel decreto, necessario alla segreteria dell’OPBA per sottomettere la richiesta di modifica sul sistema della banca dati della Sperimentazione animale.