Buone pratiche e sostenibilità

Le attività di sensibilizzazione e promozione di buone pratiche ambientali nell'Università di Siena hanno avuto inizio nel 2009 con la costituzione del Gruppo di lavoro su Università, diffusione etica ed ambiente - UNIDEA.
Nel corso degli anni la Sostenibilità è entrata a far parte delle attività universitarie fino ad assumere un ruolo strategico.

I progetti di buone pratiche attualmente in corso sono:

L'acqua ti colora la vita
progetto l'acqua ti colora la vita

Per un uso consapevole della risorsa idrica
Anno di avvio del progetto: 2010
SDGs: 11 Città e Comunità Sostenibili; 12 Garantire modelli sostenibili di produzione e di consumo

 

  • Obiettivi: Incrementare l’uso di acqua del rubinetto in alternativa all’acqua in bottiglie di plastica; Sensibilizzare i consumatori sull’impatto ambientale delle proprie abitudini quotidiane;
  • Destinatari: Studenti; Personale Docente e TA; Cittadinanza;
  • Partnership: Università degli Studi di Siena; Comune di Siena; Acquedotto del Fiora; Europe Direct Siena; DSU Toscana.

 

Sono stati istallati nelle sedi universitarie 12 fontanelli di acqua potabile.
In un anno solare i metri cubi di acqua erogati sono stati complessivamente 90 con una riduzione di  uso di bottigliette di PET quantificabile in 180.000 e di emissioni di anidride carbonica pari a  25,70  tonnellate.

SDGs

Colora i rifiuti
logo progetto colora i rifiuti

Progetto sulla raccolta differenziata dei rifiuti
Anno di avvio del progetto: 2010
SDG: 11 Città e Comunità Sostenibili – 11.6i

 

  • Obiettivi: riduzione della produzione di rifiuti e incremento della percentuale di raccolta differenziata.
  • Destinatari: Studenti; Personale Docente e TA; Cittadinanza.
  • Partnership: Università degli Studi di Siena;  Comune di Siena; Europe Direct Siena; SEI Toscana s.r.l.; DSU Toscana.

 

Tutte le strutture sono dotate di contenitori per la raccolta differenziata.  Nel 2017 è stato effettuato il monitoraggio e l’efficientamento delle postazioni grazie alla collaborazione attiva di SEI Toscana.

Ad oggi* sono presenti nelle sedi universitarie (*dati aggiornati a dicembre 2017):

  • 162 isole ecologiche costituite da 1 contenitore per rifiuti indifferenziati, 1 contenitore per la raccolta di carta e cartone e 1 contenitore per la raccolta di multimateriale;
  • 283 contenitori per la raccolta di multimateriale;
  • 315 contenitori per la raccolta di carta e cartone.

A settembre 2017 in tutte le portinerie delle sedi universitarie sono stati posizionati contenitori per la raccolta di pile esauste grazie ad un accordo con il Comune di Siena e SEI Toscana.
Questa iniziativa mira a intercettare una tipologia di rifiuto pericoloso che, purtroppo, non di rado finisce nei rifiuti indifferenziati.
 

SDG

Mobilità Sostenibile

Anno di avvio del progetto: 2012
SDG: 11 Città e Comunità Sostenibili

Obiettivi: incentivazione delle politiche volte al cambiamento modale negli spostamenti casa lavoro e casa studio riducendo l’uso del mezzo privato a favore del trasporto pubblico;
Destinatari: Studenti; Personale Docente e TA;
Partnership: Università degli Studi di Siena;  Tiemme Spa; Comune di Siena; Europe Direct Siena; DSU Toscana.

 

Ad oggi* sono state intraprese le seguenti iniziative (*dati aggiornati a dicembre 2017):

  • somministrazione alla comunità universitaria di questionari sugli spostamenti casa-lavoro
  • realizzazione e istallazione di rastrelliere per biciclette
  • noleggio biciclette a pedalata assistita per gli spostamenti di servizio del personale universitario
  • convezione abbonamenti per il trasporto pubblico
  • convenzione per servizio di car-sharing
  • convenzioni con autolinee busper per tratte interregionali

 

SDG

 

Per approfondimenti è possibile consultare la pagina dedicata alla Mobilità e parcheggi: