Relazione del responsabile della prevenzione della corruzione

In ottemperanza a quanto previsto dall'art. 1, comma 14 della Legge 6 novembre 2012 n. 190, il Responsabile della prevenzione della corruzione pubblica sul sito web dell'Amministrazione una relazione recante i risultati dell'attività svolta.

 

La relazione dei sull’efficacia delle misure di prevenzione definite nel Piano triennali di prevenzione della corruzione e della trasparenza deve essere redatta compilando la scheda predisposta annualmente da A.N.AC.. Tale scheda è composta da tre fogli excel:

 

1. Anagrafica: In questo foglio sono inserite le informazioni relative al Responsabile della prevenzione della corruzione (RPC) e della Trasparenza,

2. Considerazioni generali: In questo foglio sono inserite le valutazioni del Responsabile della prevenzione della corruzione rispetto all’effettiva attuazione delle misure di prevenzione della corruzione e al proprio ruolo all’interno dell’amministrazione,

3. Misure anticorruzione: In questo foglio sono inserite le informazioni sull’adozione e attuazione delle misure di prevenzione della corruzione formulando un giudizio sulla loro efficacia.