"Saper pensare. L’attualità della filosofia"

Giovedì, 16 Gennaio, 2020 - 09:45
LEZIONE INAUGURALE DEL CORSO: 2 MARZO, ORE 17, AULA MAGNA DEL RETTORATO
prof. Maurizio Ferraris

Il 2 marzo, alle ore 17.00, in Aula magna del Rettorato (Banchi di Sotto, 55 – Siena), il prof. Maurizio Ferraris, docente di Filosofia teoretica all'Università di Torino, terrà la lezione“Metafisica del Web”, che inaugurerà il corso generale sulla Filosofia.

 

L’ABSTRACT DELLA LEZIONE

La tecnica è rivelazione di ciò che siamo e di ciò che vogliamo. È così da che mondo è mondo (ciò che chiamiamo “mondo” è impensabile senza tecnica), ma oggi è del tutto palese: la tecnologia digitale è un grande archivio di ciò che siamo come esseri sociali e presto anche come esseri biologici.

 

Ora – ed ecco un primo gesto a favore del futuro che non lamenti furti impossibili ma promuova pensiero e azione – questa circostanza, che solitamente è vista come l’estrema astuzia del capitale distruttore dell’ambiente, può trasformarsi in una ragione che si dispiega della storia, permettendo un nuovo welfare economico ed ecologico attraverso la socializzazione del plusvalore che le piattaforme ricavano dai dati degli utenti e promuovendo il nuovo umanesimo necessario per il web.

 

 

Maurizio Ferraris è professore ordinario di Filosofia presso l'Università di Torino, dove è Presidente del LabOnt - Laboratorio di Ontologia. È stato membro di numerosi centri di ricerca in vari paesi. È opinionista di "La Repubblica", direttore della "Rivista di Estetica", di " Critique", dell'"Círculo Hermenéutico editorial" e della "Revue francophone d'esthétique".

Ha scritto più di cinquanta libri che sono stati tradotti in diverse lingue. I più noti sono: "Storia dell'ermeneutica" (1980), "Manifesto del nuovo realismo" (2012), "Documentalità – perché è necessario lasciar tracce" (2014), "Dove sei? Ontologia del telefonino" (2005), "Storia dell'estetica" (1996), "A Taste for the Secret" (con Jacques Derrida, 2001).

Maurizio Ferraris ha lavorato nel campo dell'estetica, dell'ermeneutica e dell'ontologia sociale, attaccando il suo nome alla teoria della Documentalità e al Nuovo Realismo contemporaneo. Il Nuovo Realismo, condividendo significative similarità con il Realismo Speculativo e l'Ontologia Orientata agli Oggetti, è stato oggetto di numerosi dibattiti e convegni nazionali e internazionali e ha indotto una serie di pubblicazioni che coinvolgono il concetto di realtà come paradigma anche in ambiti non filosofici.

Il corso consente l’acquisizione di crediti (6 CFU) spendibili per gli insegnamenti di libera scelta del piano di studio
Corso generale sulla Filosofia 2019-2020

Prima edizione del corso generale di Filosofia rivolto a tutti gli studenti dell'Ateneo interessati ad una formazione filosofica.

 

Il corso, che abbraccia tutte le aree della filosofia e che informa su temi di interesse trasversali alla formazione di tutti gli studenti (principianti), consente l’acquisizione di crediti (6 CFU) spendibili per gli insegnamenti di libera scelta del piano di studio.

 

Il ciclo di lezioni fornisce una visione generale della filosofia, non in prospettiva storica o enciclopedica, ma in prospettiva dell'importanza attuale attraverso contenuti utili per il lavoro scientifico, la vita personale e per la comprensione del mondo in generale.

Le singole lezioni su temi delle varie discipline della filosofia saranno tenute da docenti del nostro e di altri Atenei, specializzati nelle rispettive discipline.

 

Le lezioni, a cadenza bisettimanale, si terranno sempre in aula magna storica del Rettorato (banchi di sotto 55, Siena), dalle 14 alle 16, cominceranno il 3 marzo e si concluderanno il 28 maggio.

 

Non è prevista un’iscrizione al corso, ma è sufficiente frequentare le lezioni (questo è possibile anche per chi non ha intenzione di sostenere l'esame).

Per l'acquisizione dei 6 CFU occorre inserire il corso nel proprio piano di studio come attività di libera scelta e, se si dispone ancora di crediti di libera scelta, viene riconosciuto dal proprio Comitato della didattica / Presidente del corso di laurea.

 

Il programma completo delle 20 lezioni è consultabile scaricando il file in allegato.

Per informazioni sull’iscrizione: christoph.lumer@unisi.it