22-23 febbraio: Terre di Siena Ultramarathon @USiena

Sabato, 22 Febbraio, 2020 (All day) a Domenica, 23 Febbraio, 2020 (All day)
Ultramarathon Università di Siena
22 febbraio: al palazzo del rettorato stand informativi e Consegna di pettorali e pacchi gara
Ultramarathon

Domenica 23 febbraio torna la Terre di Siena Ultramarathon, giunta ormai alla sua 7ª edizione.

L’Università di Siena parteciperà all'iniziativa con visite guidate.

Il 22 febbraio, in occasione di Terra di Siena Ultramarathon, il palazzo del Rettorato sarà aperto al pubblico dalle 10.00 alle 20.00 per la consegna dei pettorali e dei pacchi gara.

 

All'interno del palazzo saranno presenti i seguenti stand informativi:

  • Uisp
  • Università di Siena
  • sponsor
  • progetto mirato alla promozione di stili di vita orientati al benessere della cittadinanza studentesca al quale l'Università di Siena partecipa con l'Università per Stranieri e l’Azienda Usl Toscana sud est
22 febbraio: SLOWMARATHON @USIENA a partire dalle 10. meeting point palazzo del rettorato
Slowmarathon @Usiena

Il 22 febbraio si terrà la Slowmarathon @USiena, una preziosa occasione per visitare i luoghi storici dell'Ateneo.

3 i luoghi che sarà possibile scoprire con le visite guidate che si ripeteranno durante la giornata del sabato – Aperte le prenotazioni online

Meeting point: Palazzo del Rettorato (presentarsi 15 minuti prima dell’orario della visita)

 

► Palazzo del Rettorato ed ex Osservatorio meteorologico

Turni

  • ore 10
  • ore 16.30

Per ogni turno è consentito un massimo di 20 partecipanti. Durata della visita 45 min.

 

Accademia dei Fisiocritici. Una ricca collezione di reperti dal mondo naturale, strumenti scientifici e memorie storiche

 

Turni

  • ore 11
  • ore 13

Per ogni turno è consentito un massimo di 20 partecipanti. Durata della visita 1h e 30 min.

           

► Ex villaggio manicomiale senese. Storie di emarginazione e diversità

Turni

  • ore 11
  • ore 14.30

Per ogni turno è consentito un massimo di 50 partecipanti. Durata della visita 1h e 30 min.

 

L'iniziativa, che è aperta a tutti, fa parte degli eventi della Terre di Siena Ultramarathon, i cui percorsi competitivi avranno luogo il 23 febbraio.

 

22 febbraio, ore 17.30, sala delle lupe di palazzo pubblico: incontro "I benefici e i limiti dello sport"
"I benefici e i limiti dello sport"

Il 22 febbraio, alle 17.30, nella Sala delle Lupe di Palazzo Pubblico, si terrà il saluto ai partecipanti di Terre di Siena Ultramarathon 2020 e l'incontro  "I benefici e i limiti dello sport".

 

Interverranno:

  • Paolo Benini, Specialista in Psicologia clinica e neurologia; Esperto di Psicologia della prestazione umana; Consulente tecnico per la preparazione mentale delle squadre olimpiche di varie federazioni, Assessore ai servizi all’Infanzia, Istruzione, Università, Formazione e Sport del Comune di Siena,
  • Marco Bonifazi, Docente di Fisiologia umana e Coordinatore della Scuola di Specializzazione in Medicina dello Sport dell’Università di Siena; Direttore del Centro Studi e Ricerche e Presidente della Commissione medico scientifica della Federazione Italiana Nuoto,
  • Flavio D'Ascenzi, Cardiologo dello Sport all’Università di Siena; Responsabile sanitario Emma Villas Volley, della Nazionale di pallavolo Campione del Mondo 2015 e della Nazionale giovanile di pallavolo campione del Mondo 2015 e vice-campione del Mondo 2019
  • Simone Pacciani, Presidente Comitato Uisp Siena Aps

 

Coordina il giornalista Alessandro Lorenzini.

22-23 febbraio: analisi cardiologica prima, durante e dopo la gara - progetto overload
Progetto Overload Ultramarathon

Monitoraggio cardiologico dei partecipanti alla 50 Km, che desiderano aderire all’iniziativa, da parte del Team della Cardiologia dello Sport dell’Università di Siena coordinato dal prof. Flavio D’Ascenzi, con il progetto scientifico Overload.

 

I partecipanti alla 50 km che desiderano aderire al Progetto Overload devono scrivere a:

 

I ricercatori valuteranno le modificazioni del cuore prima, durante e dopo la gara per comprendere il limite di adattamento del cuore degli atleti in occasione della Ultramarathon.

 

Prima della gara

  • 22 febbraio, Teatro dei Rinnovati, durante il check in degli atleti, valutazione cardiologica iniziale

 

Durante la gara

  • 23 febbraio, monitoraggio Holter ECG

 

Dopo la gara

  • 23 febbraio, Teatro dei Rinnovati, dopo aver tagliato il traguardo, valutazione cardiologica post gara

 

Tutti gli interessati al Progetto Overload interessati a ricevere ulteriori informazioni sia a livello scientifico sia a livello organizzativo possono contattare il Team della Cardiologia dello Sport dell’Università di Siena scrivendo a: