Servizio traduzioni

Le richieste di traduzione devono essere inviate all'indirizzo email traduzioni@unisi.it

I testi di cui si richiede la traduzione devono avere le seguenti caratteristiche: 

1. I testi devono essere in formato .doc.

2. Nel caso di pagine web o documenti grafici (locandine, volantini, brochures ecc.) è necessario inoltrare solo la parte testuale di cui si richiede la traduzione, nel formato indicato al punto precedente.

3. Le richieste di traduzione devono essere limitate alle sole parti o paragrafi modificati rispetto a testi o documenti già tradotti integralmente in precedenza, ad esempio regolamenti o bandi che vengono pubblicati ciclicamente. Deve essere pertanto inviato il testo inoltrato precedentemente con le modifiche ben evidenziate, preferibilmente tramite la funzione “revisione testi”.

4. Nel caso di modulistica o documenti ricorrenti, (certificati, modulistica varia) è consentita solamente l’elaborazione di template che le singole strutture potranno adeguare alle esigenze.

 

Le richieste di traduzione saranno gestite in ordine di arrivo. 

In caso di richieste particolarmente urgenti o di testi a carattere palesemente non generale per l'Ateneo, le strutture dotate di proprio budget possono ricorrere all'Albo Traduttori appositamente predisposto in Ateneo