Scienze della vita Ciclo XXXII

Progetto Pegaso - Sede amministrativa Università di Siena - in collaborazione con Università di Pisa - CNR IVALSA

INFORMAZIONI

A.A. 2016/2017 - Ciclo XXXII

Dottorato regionale Pegaso

Soggetti partecipanti

Università di Siena (sede amministrativa)

Università di Pisa

Istituto per la Valorizzazione del Legno e delle Specie Arboree - Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-IVALSA)

Coordinatore Pietro Lupetti - pietro.lupettii@unisi.it

Dipartimento Scienze della vita - sito web

Posti 13, di cui:

Posti con Borse di Ateneo 3

Progetto 1 Molecular tools applied to study past and future evolutionary trajectory of Antartic springtails

Progetto 2 Immunological correlates of protection for new influenza vaccine assessment and new animal models

Progetto 3 Astrocytes-T cell interactions in the pathogenesis of experimental autoimmune ecephalomyelitis (EAE) and multiple sclerosis, a mechanistic study

Posti con Borse finanziate da enti esterni 7

Dettaglio borse finanziate da enti esterni:

2 borse: Ente finanziatore Regione Toscana-FSE - Progetto Pegaso Characterization of nutritional and health properties of local Tuscany varieties and evaluation of innovative nanosystems for delivery of nutraceutical components within organisms

1 borsa: Ente finanziatore Regione Toscana-FSE - Progetto Pegaso Drosophila melanogaster: a model system to study the mechanisms of procentriole assembly, centriole to basal boby conversion and ciliogenesis

1 borsa: Ente finanziatore Regione Toscana-FSE - Progetto Pegaso "to be or not to be" territorial: the evolutionary dilemma of male Northern chamois Rupicapra rupicapra

1 borsa: Ente finanziatore VisMederi S.r.l. - Progetto Optimization of cell culture platforms for the evaluation of influenza vaccine immunogenicity

1 borsa: Ente finanziatore Dipartimento di scienze della vita (fondi prof.ssa Baldari - finanziamento a carico del Progetto Regione Toscana POR FESR 2014-2020 - Bando INSIDE) - Progetto Characterization of the p66Shc adaptor in chronic lymphocytic leukemia and developement of functionalized nanoparticles for the controlled release of drugs in a mouse disease model

1 borsa: Ente finanziatore GSK Vaccines S.r.l.

Posti riservati a borsisti di progetti di mobilità internazionale (Marie Curie) 1

1 borsa: progetto Mechanistic insights into oxidative processes at the cellular level to deliver fast kill

Posti senza borsa 2

Progetto 1: A study of alpha-2 fucosylation-dependent uptake machanism and its role in targeting of drug delivery systems

Progetto 2: Developing new strategies for the surveillance and management of Neisseria meningitidis infections

Inizio anno accademico 1° ottobre 2016

Durata del corso 3 anni

Presentazione domanda online dal 22 luglio 2016 ore 12.00

Scadenza della domanda 26 agosto 2016 ore 12.00

Modalità di svolgimento delle prove preselezione+colloquio

Calendario delle prove

Preselezione 8 settembre 2016, ore 10.00, Aula seminari Dipartimento di scienze della vita, Via  Aldo Moro 2, Siena (valutazione titoli alla quale i candidati non dovranno partecipare) 

Prova orale 12 e 13 settembre 2016 ore 9.00, Aula seminari Dipartimento di scienze della vita, Via  Aldo Moro 2, Siena

La lista dei candidati ammessi alla prova orale sarà qui pubblicata non appena resa nota dalla commissione giudicatrice. I candidati non riceveranno nessuna convocazione.

Immatricolazione online per i vincitori all’indirizzo  https://segreteriaonline.unisi.it entro il 30 settembre 2016

DESCRIZIONE GENERALE

Il CDR forma PhD in strutture con competenze scientifiche, risorse progettuali e dotazioni strumentali di alto profilo. I curricula del CDR rappresentano la continuazione formativa per laureati dei corsi di LM Biologia e affini, garantendo un bacino d’utenza che, unitamente alle candidature da altre istituzioni naz.li e estere, consente una severa selezione degli iscritti. Dopo un percorso didattico comune, il curriculum Biodiversità e Conservazione prepara PhD in grado di studiare i meccanismi evolutivi e ecologici alla base della biodiversità e innovative pratiche per la conservazione della natura, gestione dell’ambiente e del patrimonio agroalimentare; il curriculum Biologia e Fisiologia Cellulare forma esperti in morfologia, ultrastruttura, biologia molecolare e funzione di cellule e tessuti; il curriculum Studio dei Meccanismi patogenetici e fisiopatologici prevede la formazione di PhD capaci di applicare e/o sviluppare modelli sperimentali pre-clinici, finalizzati a dimostrare il percorso patogenetico e fisiopatologico di una malattia e a sviluppare ipotesi di trattamento. I dottorandi sono tenuti a effettuare periodi di soggiorno nei laboratori esteri attivi in collaborazioni scientifiche con i docenti del CDR. Il CDR fornisce una conoscenza integrata delle più moderne metodiche di ricerca e gli strumenti culturali per la loro utilizzazione nel conseguimento di obiettivi scientifici complessi, includendo la pianificazione delle collaborazioni internazionali

RIFERIMENTI/CONTATTI

Ufficio per il dottorato di ricerca

Via del Refugio, 4 - 53100 Siena

Tel. 0577 235947-48-49

email: ufficiodottorato@unisi.it