DIRITTO COMUNE - STORIA DEL DIRITTO COMMERCIALE

DIRITTO COMUNE - STORIA DEL DIRITTO COMMERCIALE

AF monodisc.
Scheda dell'insegnamento
Anno accademico
2018/2019
Anno accademico di espletamento
2018/2019
Tipologia di insegnamento
Affini o integrative D.M. 270/04
Afferenza
Corso di Laurea Magistrale Ciclo Unico 5 anni in GIURISPRUDENZA
Settore disciplinare
STORIA DEL DIRITTO MEDIEVALE E MODERNO (IUS/19)
Crediti
6
Anno di corso
1
Docenti*
*Nominativo proposto dal Comitato per la didattica, salvo ratifica del Consiglio di Dipartimento
Ciclo
Secondo Semestre
Ore di attivita' frontale
40
Ore di studio individuale
90
Prerequisiti

Trattandosi di una materia specialistica, è utile la conoscenza di alcuni argomenti concernenti la storia del diritto in età medievale e moderna, vale a dire: l’evoluzione delle istituzioni politiche in Europa tra XII e XIX secolo; la configurazione delle fonti normative del diritto comune studiate e applicate nell’ordinamento giuridico europeo (Corpus iuris civilis e Corpus iuris canonici) fino all’epoca della codificazione, nonché le caratteristiche dei codici di età moderna; lo sviluppo delle scuole giuridiche dei glossatori e commentatori, specialmente sotto il profilo metodologico; la trattatistica di età moderna.
Poiché i testi analizzati sono scritti in latino medievale, anche la conoscenza del latino è assai utile, in quanto agevola la lettura e l’apprendimento dei contenuti. Tuttavia, queste conoscenze non sono indispensabili, poiché il docente fornisce i lineamenti della storia del diritto medievale e moderno e traduce in italiano le fonti prese in esame.