Opportunità di ricerca su Covid-19

Nuovi bandi CoViD in Horizon Europe
Sono stati pubblicati i programmi di lavoro di Horizon Europe a tema Salute, mirati a fornire una risposta all'emergenza pandemica da CoViD-19 e alla crescente diffusione delle varianti SARS-CoV-2.
I progetti finanziati dovranno:
  • Istituire coorti esistenti su larga scala, multicentriche e regionali o multinazionali, anche oltre i confini dell'Europa, e / o svilupparle su quelle esistenti, che dovrebbero far avanzare rapidamente le conoscenze sulla SARS-CoV-2 e le sue varianti emergenti.
  • Sviluppare ulteriormente promettenti candidati terapeutici o vaccinali contro SARS-CoV-2 / COVID-19, avendo già completato lo sviluppo preclinico negli studi clinici.
La scadenza dei bandi è fissata al 6 maggio 2021 ore 17.00 CEST, con presentazione tramite il solito portale Funding & Tenders.
 
I documenti per la sottomissione sono disponibili sulla pagina dei documenti di riferimento di Horizon Europe a questo link
mentre è possibile consultare il Work Programme Health e i testi dei bandi:
  1. HORIZON-HLTH-2021-CORONA-01-01 Vaccines & therapeutic clinical trials to boost COVID-19 prevention and treatment
  2. HORIZON-HLTH-2021-CORONA-01-02 Cohorts united against COVID-19 variants of concern
     
Tutti gli ulteriori dettagli sulla pagina dedicata della Commissione Europea.
Bando Inno4cov-19

Bando Inno4cov-19, soluzioni innovative per il CoViD: per accelerare lo sviluppo e la commercializzazione di soluzioni al covid-19 in ambienti di laboratorio ( per TRL > 5) per aziende nei settori tecnologici:

  • Sistemi innovativi di diagnostica e screening, veloci, convenienti e facilmente distribuibili;
  • Dispositivi per la sicurezza dei cittadini e delle persone;
  • Sistemi di controllo per l’ambiente (depurazione, filtraggio, aria, ecc.);
  • Dispositivi e sensori a basso costo, wearable, intelligenti e robotica/intelligenza artificiale per la telemedicina.

Dotazione finanziaria complessiva: fino a 100.000 euro (100% del costo totale del progetto).

Scadenza: 30 Aprile 2021.

Informazioni alla pagina della Regione Toscana e sul sito della call europea.

SPECIALE CORONAVIRUS - AGGIORNAMENTI DALL'UNIONE EUROPEA

La newsletter a cura dalla Delegazione di Bruxelles di Regione Toscana, in collaborazione con Tour4EU, dedica edizioni speciali all’emergenza del Covid-19.

In questa pagina sono consultabili le edizioni 2021; è possibile richiedere i precedenti numeri scrivendo a ricerca@unisi.it.

I risultati della ricerca H2020 contro il COVID-19

Il portale UE Funding & Tender dedica una pagina ai risultati dei progetti di ricerca H2020 contro il COVID-19.

OPPORTUNITA’ DALLE INFRASTRUTTURE DI RICERCA NAZIONALI ED EUROPEE

Il progetto Exscalate4CoV finanziato dalla Commissione europea nell'ambito del bando Horizon 2020 HE-CORONAVIRUS-2020 è dedicato a favorire la collaborazione per lo screening di potenziali farmaci.

Diversi sono i laboratori aperti dalle Infrastrutture di ricerca europee che offrono ai ricercatori opportunità di accesso alle loro sedi e laboratori. Qui il link dedicato con tutte le infrastruttura di ricerca che aderiscono alla iniziativa:

Gli ERIC, infrastrutture di ricerca, BBMRI-ERIC, CERIC-ERIC ed INSTRUCT-ERIC offrono accesso prioritario e libero ai ricercatori che stanno lavorando sulle problematiche collegate al COVID-19: 

Tra le infrastrutture italiane ricordiamo le seguenti:

Contro il Coronavirus: la risposta globale della UE
  • In una nota informativa della Commissione Europea si riassume l’impegno economico messo in campo contro il Covid-19 dal programma Horizon 2020: un miliardo di euro.
SOCIAL PLATFORM - risposte e reazioni al Covid-19

Social Platform è la più grande rete di organizzazioni della società civile dell'Unione europea che si batte per un'Europa sociale, difendendo principi quali giustizia sociale, uguaglianza tra i popoli, inclusione, sostenibilità e democrazia partecipativa sia nella UE che al di fuori dei suoi confini.

Sul sito di Social Platform è disponibile una panoramica delle iniziative in corso dall'inizio dell'emergenza Covid-19 avviate da parte delle diverse categorie di associati, che rivolgono particolare attenzione ai gruppi di cittadini più vulnerabili.

Sono presenti progetti e reazioni nazionali, raccomandazioni politiche ai decisori e altri articoli riguardanti temi quali salute, servizi sociali e accesso ai servizi, reddito e occupazione, alloggi e senzatetto, migranti e rifugiati, minoranze etniche e religiose, donne, bambini, giovani e anziani, famiglie, comunità LGBTIQ+ e persone con disabilità.

SOCIAL ECONOMY EUROPE (SEE): REPORT COVID-19

E’ disponibile il report The impact of Covid-19 on Social Economy Enterprises.

Il documento è stato redatto grazie ai risultati di una survey di Social Economy Europe (SEE), il network promosso dalla Commissione europea che aiuta il terzo settore a mettere in rete e promuovere progetti di economia sociale.

La piattaforma dell’indagine ha raccolto esempi e pratiche in corso per misurare e dare conto dell'impatto sociale della pandemia Covid-19 sugli attori e operatori dell'economia civile, delle cooperative, della promozione dell'inclusione e innovazione sociale e di nuove forme di collaborazione tra attori pubblici e privati, quali le banche etiche.

EUROPEAN RESEARCH AREA (ERA): LA PIATTAFORMA CORONA PER LE NOTIZIE DI RICERCA E INNOVAZIONE SUL COVID-19

La Piattaforma Corona contiene un elenco di tutte le opportunità di finanziamento per la lotta contro il Covid-19 a livello europeo e nazionale.

Sono presenti anche le pagine di FAQ e link utili.

Covid-19: Piattaforma per la condivisione dei dati tra i ricercatori

E’ on line la European COVID-19 Data Platform, il portale europeo di raccolta dati sui risultati e i progressi raggiunti fino ad ora nella ricerca sul COVID-19 con lo scopo di unire la documentazione scientifica prodotta nello studio del virus in unico database

Il Portale permette ai ricercatori interessati di accedere, consultare e analizzare i dati relativi alla ricerca svolta sul COVID-19 ma anche di condividere le proprie analisi e le proprie ricerche in modo tale che vengano rese fruibili e utilizzabili da altri colleghi ricercatori.
Lo scopo è quello di capitalizzare tutti gli sforzi fatti nella ricerca sul COVID-19 ed evitare sovrapposizioni, repliche o inefficienze.

Nella sezione “submit data” è possibile inviare i contributi scientifici di ricerca.

Nelle sotto-sezioni: Sequences, Expression, Proteins, Structures, Literature è possibile accedere liberamente alle risorse e alla documentazione disponibile. 

La condivisione rapida e aperta dei dati è di fondamentale importanza per accelerare e dare impulso propositivo alla ricerca. La più ampia condivisione possibile dei risultati è essenziale per rispondere in modo condiviso e unitario alla sfida lanciata dalla pandemia.

CREATIVES UNITE: nuova piattaforma per il settore culturale e creativo

I Ministri della Cultura dell'UE, causa l’impatto economico negativo che il COVID-19 ha avuto sui settori culturale e creativi in Europa, hanno annunciato il lancio di una piattaforma per il settore culturale per condividere informazioni e buone pratiche.

Creatives Unite offre uno spazio comune a tutti coloro che cercano informazioni sulle iniziative culturali e creative in risposta alla crisi del Coronavirus, raccogliendo informazioni sulle risorse esistenti e le numerose reti e organizzazioni rilevanti. Offre anche uno spazio per co-creare e inviare contributi per trovare soluzioni condivise.

Il progetto Creative FLIP aiuta a gestire e curare la piattaforma. Creative FLIP è un progetto pilota del Parlamento Europeo, gestito dalla Commissione Europea e realizzato dal Goethe Institut in collaborazione con la rete europea dei centri ricreativi (Creative Hubs Network) e con diversi partner.

H2020-MSCA: Faq sul COVID-19

Anche le pagine dell’azione Marie Skłodowska-Curie Actions (MSCA) forniscono informazioni aggiornate sulle variazioni in corso a causa dell’emergenza legata al Coronavirus.