Finanziamenti nazionali

Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha pubblicato due nuovi bandi per progetti di ricerca dedicati all'economia circolare:

1. Bando per il cofinanziamento di progetti di ricerca finalizzati allo sviluppo di nuove tecnologie di recupero, riciclaggio e trattamento dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE);

 

2. Bando per il cofinanziamento di progetti di ricerca volti allo sviluppo di tecnologie per la prevenzione, il recupero, il riciclaggio ed il trattamento di rifiuti non rientranti nelle categorie già servite da consorzi di filiera;

 

Contributo assegnato:  fra € 100.000 e € 300.000.

Cofinanziamento: pari al 50% delle spese ammissibili.

I progetti proposti per il finanziamento devono essere caratterizzati da elevata replicabilità e dalla possibilità di un rapido trasferimento dei risultati all’industria per l’attuazione degli interventi stessi.

Soggetti ammessi a partecipare: organismi di ricerca singoli o associati, anche in forma temporanea, con altri soggetti pubblici o privati che producono beni o che operano nella filiera di gestione dei RAEE / dei rifiuti (v. art. 5 Bandi).

Scadenza: entro il 13 settembre 2018 per via telematica, all'indirizzo PEC: dgrin@pec.minambiente.it

Fondazione Monte dei Paschi di Siena

La Fondazione Monte dei Paschi di Siena ha pubblicato l’edizione 2018 del bando “SIENA in divenire – La bellezza dei luoghi identitari”.

Obiettivo del bando, ispirato all’Anno europeo del patrimonio culturale, è stimolare i giovani a sviluppare una propria sensibilità verso ciò che le circonda, incoraggiandole a trovare nuove modalità nella fruizione, nell’accessibilità e interazione con il patrimonio tangibile e intangibile del territorio.

I progetti dovranno riguardare un “luogo identitario” o una “rete di luoghi identitari” della provincia di Siena.

Contributo massimo: 40.000 euro.

Cofinanziamento: 20% del costo complessivo del progetto.

Composizione del partenariato: almeno 3 soggetti, di cui almeno uno pubblico e uno privato.

Ogni Dipartimento dell’Università di Siena potrà essere capofila di un solo progetto mentre potrà essere partner in altri progetti.

Scadenza: 17 settembre 2018 alle ore 15.30.

BRIC INAIL 2018

INAIL ha pubblicato il bando Bric 2018 attraverso il quale finanzia progetti in collaborazione di durata biennale, per lo sviluppo di tematiche di ricerca in tre ambiti:

  • reinserimento lavorativo
  • tutela assicurativa
  • prevenzione

Destinatari: Enti di ricerca pubblici, UniversitàIstituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico.

Risorse finanziarie: a seconda della tematica scelta (Tabella A) il finanziamento può variare da € 100.000 a € 1.000.000.

La presentazione delle domande scaduta il 3 agosto 2018.

BANDO PNRA 2018 - Programma nazionale di Ricerche in Antartide

BANDO PNRA 2018 - Disciplina delle procedure per la presentazione di proposte di progetti di ricerca rivolte ad approfondire le conoscenze in Antartide

il bando vuole finanziare attività di ricerca rivolte ad approfondire le conoscenze in Antartide e ottenere una migliore comprensione dei processi di interazione e connessione fra i diversi comparti del sistema Terra (criosfera, idrosfera, atmosfera, biosfera e litosfera). Al fine di poter effettuare le opportune comparazioni e/o integrazioni, le attività di ricerca potranno riguardare anche aree al di fuori della regione antartica. Una particolare valutazione premiale sarà assicurata alle proposte coordinate da giovani ricercatori, anche al fine di favorire il necessario ricambio generazionale all'interno del sistema nazionale della ricerca.

Bando scaduto lo scorso 3 luglio 2018.

Bando PRIN 2017

Bando PRIN 2017 - Decreto Direttoriale 27 dicembre 2017 n. 3728

Il Bando PRIN 2017, con un budget complessivo disponibile pari a 391.000.000 euro, è articolato in tre distinte linee d’intervento:

  • a) Linea d’intervento “Principale”: aperta a tutti i progetti che non appartengano in via esclusiva alla linea b o alla linea c;
  • b) Linea d’intervento “Giovani”: riservata a progetti nei quali tutti i ricercatori partecipanti, compresi i responsabili di unità e lo stesso coordinatore nazionale,  siano  di età inferiore a 40 anni alla data del presente bando (fermo restando il rispetto delle qualifiche indicate all’articolo 1, comma 4);
  • c) Linea d’intervento “Sud”: riservata a progetti nei quali tutte le unità (compresa quella del PI) siano effettivamente operative  nei territori delle regioni in ritardo di sviluppo (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia) o in transizione (Abruzzo, Molise e Sardegna)

Bando scaduto il 29 marzo 2018

Docenti e ricercatori UNISI "Under 40" che possono partecipare alla linea "Giovani":

PRIN 2015

Bando PRIN 2015 - Decreto Direttoriale 4 novembre 2015 n. 2488

Sono stati pubblicati i risultati dei progetti finanziati nell'ambito del Bando PRIN 2015.

L'Università di Siena ha ottenuto il finanziamento di 7 Coordinamenti nazionali e  18 Unità Locali.

Periodo di vita del progetto: 05 febbraio 2017 - 05 febbraio 2020

La decorrenza per l'ammissibilità delle spese sostenute è fissata convenzionalmente per tutti i progetti al 20 settembre 2016, data dei decreti di approvazione dei progetti vincitori del bando PRIN 2015 (D.D. 7 novembre 2016 prot. n. 2634)

Bando PRIN 2012

Prin 2012

E' stato pubblicato il Decreto Direttoriale n. 1959 del 18 ottobre 2013 - Graduatorie Bando PRIN 2012

L'Università di Siena ha ottenuto 3 Coordinamenti nazionali e 8 Unità Locali

Periodo di vita del progetto: 8 marzo 2014 - 8 marzo 2017 (sarà possibile imputare spese a partire dalla data di approvazione del finanziamento - D.M. n. 1959 del 18 ottobre 2013).

Il codice CUP da utilizzare su tutte le spese inerenti i PRIN 2012 è: B68C13000260001

 

MIUR - DIPARTIMENTI DI ECCELLENZA

Dipartimenti di eccellenza in attuazione di quanto previsto all'art. 1, commi 319 e 320 della Legge di Bilancio 2017 (Legge 232/2016).

4 i Dipartimenti vincitori dell'Università di Siena:

  • Biotecnologie, chimica e farmacia,
  • Biotecnologie mediche,
  • Filologia e critica delle letterature antiche e moderne,
  • Scienze sociali, politiche e cognitive.
REGIONE TOSCANA - Assegni di Ricerca

POR FSE 2014-2020 Asse A - Occupazione

La Regione Toscana ha finanziato l'Università degli Studi di Siena per l'attivazione di 33 assegni di ricerca nell'ambito del Bando POR FSE 2014 - 2020 Asse A - Occupazione (Anno 2017) (Pubblicato sul BURT del 22/02/2017 Supp. n. 32 alla parte II).

 

Regione Toscana - POR CREO FESR 2014-2020

POR CREO FESR 2014-2020 - Bandi RS 2017

Decreto Dirigenziale n. 10653 del 19.07.2017, la Regione Toscana con i presenti Bandi con i quali intende agevolare la realizzazione di progetti di investimento in ricerca industriale e sviluppo sperimentale:

  • Bando 1 - Progetti Strategici di ricerca e sviluppo - sono presentare domanda sono Grandi Imprese (GI) in cooperazione con almeno n. 3 Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI) con o senza Organismi di Ricerca (OR)
  • Bando 2 - Progetti di ricerca e sviluppo delle MPMI - possono presentare domanda sono Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI), singole o in cooperazione tra loro (in numero minimo di 3), con o senza Organismi di Ricerca (OR). Gli OR possono presentare domanda anche in partenariato con una solo MPMI.
  • Bando 3 - Progetti di Ricerca e Sviluppo attuativi dei Protocolli di Insediamento - possono presentare domanda soltanto GI e MPMI che hanno presentato progetti di R&S

Bando scaduto: 24 ottobre 2017

L'Università di Siena ha ottenuto il finanziamento di nr. 7 progetti e nr. 2 ammessi con riserva.

Bandi Altri enti

Nelle pagine di questi enti possono essere pubblicati bandi di finanziamento senza una cadenza programmata.

Documenti allegati
Relazione sui risultati delle attività di ricerca, di formazione e di trasferimento tecnologico e sui finanziamenti