Sono uno studente straniero: come sono determinate le mie tasse?

La modalità di determinazione delle tasse per gli studenti stranieri variano con riferimento alla residenza.

Per gli studenti stranieri residenti all’estero che, in sede di immatricolazione/iscrizione abbiano negato il consenso all’accesso alla Banca dati INPS, le tasse sono calcolate secondo le modalità previste dall’art. 6, comma 5, del Regolamento Tasse (contributo parametrato ai valori della tassazione massima moltiplicati per un coefficiente determinato in relazione alla cittadinanza dello studente).

Per gli studenti stranieri residenti in Italia che, in sede di immatricolazione/iscrizione abbiano prestato il consenso all’accesso alla Banca dati INPS, le tasse sono calcolate con riferimento ai valori ISEE. Qualora non sia disponibile il valore ISEE, la tassazione sarà quella massima.

Ad oggi l’Università di Siena non ha stipulato convenzioni con i CAF del territorio per il rilascio dell'ISEE parificato agli studenti con cittadinanza non italiana e per gli studenti italiani residenti all’estero. Tuttavia inviando per email (all’indirizzo gestione-tasse@unisi.it) l'ISEE parificato per il Diritto allo Studio comunque acquisito la tassazione sarà calcolata sulla base delle risultanze di tale documento.

Qualsiasi altro tipo di documentazione (per es. documentazione straniera attestante redditi o situazione patrimoniale) non può essere preso in considerazione ai fini della determinazione della tassazione.