Didattica accessibile per gli studenti con disabilità

Il supporto alla didattica è rivolto a tutti gli studenti che durante il loro percorso manifestano bisogni ed esigenze speciali. Il servizio comprende una serie di attività finalizzate a garantire pari opportunità in tutti gli aspetti della vita universitaria. Contattaci per definire un piano di supporto individuale.

Accompagnamento e trasporto

Il servizio di accompagnamento e trasporto è previsto per gli studenti che hanno difficoltà a muoversi autonomamente. L'accompagnamento può essere richiesto per le varie esigenze di mobilità quotidiana dalla propria redisenza alle sedi universitarie o di interesse, in particolare:

  •  per partecipare alle attività didattiche (lezioni, ricevimento docenti, seminari, esami)
  •  per raggiungere la mensa o la biblioteca
  •  per sbrigare le pratiche amministrative
  •  per partecipare alle attività ricreative, sportive e culturali che la città offre o per recarsi a visite mediche

Il servizio è effettuato con due auto attrezzate, oppure a piedi, ed è programmato settimanalmente. Le richieste vanno inviate per email o per fax o consegnate per scritto  entro il mercoledì della settimana precedente al fine di consentirci di programmare al meglio il servizio.

Tutorato specializzato
Il tutorato specializzato è un supporto personalizzato allo studio. Si realizza mediante studenti o volontari del servizio civile, appositamente selezionati e formati in base alle competenze specifiche, che e accompagnano lo studente nella costruzione della propria autonomia personaleIl servizio è rivolto agli studenti che incontrano particolari difficoltà durante il loro percorso accademico. Valutate le esigenze e le disponibilità, assegnamo il tutor e definiamo un programma di studio settimanale. In particolare, il tutor affianca lo studente:
  •  in aula per prendere appunti
  •  nell'approfondimento della disciplina
  •  nella preparazione degli esami
  •  nelle ricerche bibliografiche e nella stesura della tesi
  •  in generale per migliorare il metodo di studio
Mediazione con i docenti

Il servizio di mediazione ha lo scopo di facilitare i rapporti tra studenti e docenti dell'Ateneo. Quando uno studente ha specifiche esigenze didattiche oppure si trova in una condizione particolare, possiamo mediare con i docenti per:

  •  facilitare la conoscenza personale
  •  definire un piano di studio individuale
  •  stabilire un programma di esame personalizzato
  •  informare il docente della presenza dello studente a lezione e fornire indicazioni su come adattare, per quanto possibile, la didattica
  •  richiedere un adattamento degli esami

Non intendiamo sostituirsi allo studente nei suoi rapporti personali, ma se esistono difficoltà in tal senso possiamo mediare per superarle.

Adattamento delle lezioni

Per consentire a tutti la frequenza delle lezioni, dei seminari e delle attività didattiche è possibile chiedere un adattamento della didattica del docente, ossia si possono richiedere strumenti o modalità di insegnamento diverse in base al tipo di esigenze personali. Gli adattamenti più comuni sono ad esempio:

  •  la possibilità di registrare l'audio delle lezioni
  •  ricevere le dispense e le slides in anticipo o o in formato digitale
  •  attivare una videoconferenza per seguire la lezione da casa o da altro luogo
  •  utilizzare strumenti quali la Lavagna Interattiva Multimediale (LIM)
  •  spostare l'aula di lezione se non è accessibile
  •  avere in aula il supporto di un tutor per prendere appunti
  •  avere il supporto in aula un interprete LIS
  •  disporre in aula di un tavolo o scrivania accessibili

Le richieste di adattamento vanno concordate con il docente e le soluzioni adottate devono essere compatibili con la disciplina e il metodo proprio del docente. Le richieste devono pervenireci con buon anticipo, perché alcuni adattamenti sono semplici da attuare mentre altri sono più complessi e necessitano di maggior tempo per essere organizzati.

Adattamento degli Esami

Servizio di mediazione con i docenti per definire adattamenti delle prove di laboratorio, esami, test di ammissione o di laurea. Possiamo concordare eventuali misure da adottare per garantire una valutazione equipollente della preparazione dello studente. Ogni richiesta verrà valutata singolarmente, tenendo conto delle indicazioni del docente. Gli adattamenti possono essere (a titolo di esempio):

  •  definizione di un programma di esame personalizzato
  •  adattamento della modalità d'esame (scritto/orale, risposta aperta/multipla)
  •  affiancamento di un tutor per assistenza in lettura e scrittura
  •  presenza di un interprete LIS
  •  incremento del tempo a disposizione
  •  suddivisione dell'esame in più parti
  •  utilizzo di ausili tecnologici
Interpretariato LIS

Il servizio di interpretariato LIS è un servizio di mediazione linguistica offerto a tutti gli studenti non udenti che conoscono la Lingua Italiana dei Segni (LIS) e si realizza mediante interpreti LIS professionisti che affiancano lo studente durante le attività quali:

  •  assistere alle lezioni in aula
  •  svolgere prove d'esame
  •  svolgere colloqui con i docenti
  •  partecipare a seminari e a tutte le attività previste dal piano didattico
Testi in formato alternativo

Tutti gli studenti che hanno bisogno di libri e materiale di studio in formato diverso da quello cartaceo, possono richiederci testi in formato alternativo quali:

  •  fotocopie ingrandite
  •  stampe in Braille
  •  libri in formato audio, quando disponibili, oppure dispense o appunti registrati dai tutor
  •  testi in formato digitale (TxT, DOC, PDF) per lo studio con il computer

Inoltre possiamo reperire dispense, appunti di lezioni, articoli e materiali di studio forniti da studenti e docenti, ma è neccessario presentare le richieste con largo anticipo così da poter disporre dei testi in tempi utili.

Ti aspettiamo, contattaci :)
_________________________

Riferimenti normativi

I servizi e le attività offerti dall'Ufficio rispondono a quanto previsto dalle Linee Guida della Conferenza Nazionale Universitaria dei Delegati per la Disabilità CNUDD), dallo Statuto dell'Università di Siena e dalla normativa attinente la disabilità, in particolare:

• Legge 9 gennaio 2004, n. 4
 “Disposizioni per favorire l’accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici”.
• Legge 12 marzo 1999, n. 68
 “Norme per il diritto al lavoro dei disabili”.
• Legge 28 gennaio 1999, n. 17
 “Integrazione e modifica della legge-quadro 5 febbraio 1992, n. 104, per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate”.
• Legge 5 febbraio 1992, n. 104
 “Legge-quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate”.

La CONVENZIONE ONU PER I DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITÀ accoglie un modello sociale della disabilità"e introduce i principi di non discriminazione, pari opportunità e autonomia.

• Legge 3 marzo 2009, n. 18
 “Ratifica ed esecuzione della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità, con Protocollo opzionale, fatta a New York il 13 dicembre 2006 e istituzione dell’Osservatorio nazionale sulla condizione delle persone con disabilità”.
• Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità.
Scarica il testo (in english).

Di notevole interesse infine è la COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE europea "Strategia europea sulla disabilità 2010-2020: un rinnovato impegno per un'Europa senza barriere", nella quale sono delineati obiettivi e attività che verranno messi in atto a livello europeo fino al 2020.

Testo PDF della comunicazione